A corto di energia? Mangia qualche fico e torna subito attivo!

Data: - Marcello - Commenta
Sfrutta l'energia dei fichi

La fine dell’estate porta sempre con sé la dolcezza dei fichi, nelle loro varianti di forma, dimensioni e colore, che va dal verde chiaro fino al viola scuro.

Il mese più comune per la maturazione di questo frutto è settembre, ma ci sono varietà che possono essere raccolte anche in questi giorni di metà agosto.

Le proprietà nutrizionali dei fichi

Si tratta di frutti mediamente calorici: ogni 100 grammi forniscono 50 kcal, ma sono molto ricchi di fibre e quindi consigliati contro stitichezza e problemi intestinali (grazie ai prebiotici che contengono).

In secondo luogo, i fichi sono una grande fonte di energia immediata, grazie a zuccheri, vitamine (tra le quali B6 e gruppo A) e sali minerali. Contengono anche calcio, per cui risultano efficaci per l’integrità di ossa e denti.

Come tanti altri frutti e verdure sono antiossidanti naturali, proteggono l’organismo da agenti esterni, ed hanno proprietà antitumorali, in quanto ricchi di polifenoli. Se tutto questo non bastasse sappi che i fichi prevengono anche la pressione alta grazie alla combinazione di calcio, magnesio e potassio in essi contenuta.

Proprietà del lattice di fico

Hai mai fatto caso a quelle gocce di liquido bianco che spesso fuoriescono dai fichi, appena tolti dai rami? Quello è il lattice di fico, ed anch’esso ha proprietà interessanti.

Può essere utilizzato per preparare un decotto antinfiammatorio che disinfetta il cavo orale da tosse e mal di gola. Se viene applicato sulle punture d’insetto, ha la capacità di lenire immediatamente prurito o dolore.

Infine, contenendo amilasi e proteasi risulta utile contro le verruche ed i brufoli, anche se non bisogna esagerare, perché potrebbe diventare irritante per la pelle.

 

Commenta

l'indirizzo email non sarà visibile pubblicamenteCampi contrassegnati da " * " sono obbligatori

*

*