Mela Rossa, mela Fuji, mela Golden, che varietà di mele scegli?

- Marcello - Commenta
Mele: e tu quale scegli?

Mela rossa, mela Fuji, mela Golden o mela verde? Quante varietà! Non so tu, ma io quando mi trovo davanti al banco frutta, dove sono esposte le mele, perdo veramente la testa! Non so mai quale scegliere: mi gusto i colori di ogni varietà di mela, le prendo in mano, le giro e le rigiro, le annuso per sentirne il profumo, ed ogni volta mi danno sempre quella sensazione di avere in mano un frutto completo e a mio parere, tra i più invitanti del mercato.

Ho provato molti tipi di mela, non tutte ancora, ovviamente, ma ho già individuato le mie preferite: le mele gialle puntinate Golden Delicious, le più “classiche” forse: non sono mai mancate sulla mia tavola fin da quando ero bambino e da sempre garanzia di dolcezza e profumo intenso.

Ultimamente ho avuto modo di apprezzare molto, sempre per il deciso mix gusto/profumo anche le varianti Pink Lady e Fuji, mentre se ho voglia di un sapore un po’ più aspro non disdegno le verdissime Granny Smith.

Insomma, come il proverbio dice “Una mela al giorno toglie il medico di torno”, la mela è un frutto che si presenta sotto varie forme, dimensioni, colori, sapori e profumi e allora perchè non iniziare ad osservarle un po’ più da vicino? Le mele sono composte all’85% da acqua, contengono pochissime proteine e quasi zero grassi, 100 gr di questo frutto apportano circa 40 calorie, 10 grammi di zuccheri e Vitamine A, E e C.

Sono molte le proprietà benefiche di questo frutto: grazie alle vitamine del gruppo B in esso contenute, aiuta la digestione e combatte inappetenza, stanchezza e nervosismo. Regola l’assorbimento degli zuccheri e di conseguenza permette di tenere sotto controllo il livello di glicemia, ed è per questo ben tollerata dai diabetici. Consumata cruda ha funzione astringente, mentre se assunta cotta previene la stipsi; il suo consumo regolare, infine, abbassa il livello di colesterolo cattivo mentre alza rapidamente quello buono.

Bene, ora che sappiamo con chi abbiamo a che fare, possiamo approfondire la varie tipologie di mele, tipo Fuji, Golden delicious, Stark, che puoi trovare dal tuo fruttivendolo di fiducia.

Mela verde Granny Smith

mela granny smith

Questa varietà di mele, viene coltivata in valtellina e trentino alto-adige ed ha origini Australiane. La sua buccia è spessa e liscia e con il classico colore verde, ma non per questo è da considerarsi acerba! La polpa è soda, compatta e croccante ed il gusto è prevalentemente dolce con qualche tono acidulo.

Mela Golden Delicious gialla

mela golden delicious

E’ forse la qualità di mele più diffusa, coltivata in trentino, in Val di Non ed in Val d’Aosta, ha origine negli Stati Uniti d’America. La buccia è gialla con qualche sfumatura rossa, ed è tempestata di puntini marroni. La polpa si presenta croccante ed estremamente succosa, il gusto è intensamente dolce grazie alla grande quantità di fruttosio in essa contenuta.

Mela Rossa Gala

mela gala

Le mele Gala, di dimensioni medio-piccole sono coltivate sulle montagne del Trentino ed hanno origine in Nuova Zelanda. La buccia si presenta rossa striata su sfondo verde, liscia e cerosa, mentre la polpa è di consistenza variabile, in base al grado di maturazione: passa da croccante e succosa a pastosa e morbida. Il gusto è sempre dolce e gradevole, per questo è particolarmente indicata per i bambini.

Mela Fuji

mela fuji

Passiamo alla varietà di mela Fuji, di dimensioni medio-grandi, coltivata sulle montagne del Trentino, con origini giapponesi, come possiamo dedurre anche dal nome esotico. Come si presenta questa mela dalla forma tondeggiante? La buccia è di colore rosso-aranciato, a volte presenta anche striature giallo verdi. Considerando il fatto che la fuji è l’ultima tipologia di mele raccolta, durante il lungo periodo di crescita riesce ad accumulare una grande quantità di zuccheri che la rendono una delle più dolci del lotto, se non la più dolce in assoluto. La polpa è compatta e croccante ma al contempo dolcissima e succosa.

Mela Renetta

mela renetta

Questa è una tipologia di mela molto particolare, a partire dalla forma, leggermente irregolare e dal colore giallo-verde, è coltivata in Val di Non ed ha origini canadesi. Si distingue per una buccia molto ruvida e a tratti rugginosa ed un gusto unico: raffinato, saporito, ma non particolarmente dolce. La polpa è poco croccante e poco succosa ma è ricchissima di quegli antiossidanti naturali chiamati polifenoli, per questo è una varietà molto ricercata.

Mela Red Delicious o Stark

mela red delicious stark

Mela dalla forma slanciata con una base a cinque “punte” (protuberanze), tra le varietà più diffuse al mondo, coltivata in Val di Non ed originaria degli Stati Uniti d’America. La buccia è di colore rosso, più o meno intenso, a volte con striature di verde, mentre la polpa è croccante con tendenza a diventare farinosa man mano che il grado di maturazione aumenta. Il gusto della Red delicious è mediamente dolce ed aromatico, con un grado bassissimo di acidità.

Mela Pink Lady

mela pink lady

La varietà Pink Lady (nome registrato), chiamata anche Cripps Pink è originaria dell’Australia. La buccia si presenta di colore rosa lucido su sfondo verde, mentre la polpa è molto succosa, croccante ed il gusto piuttosto dolce con qualche tono acidulo.

 

 

Queste sono le qualità di mele più diffuse e facilmente reperibili in negozi e supermercati, ma ovviamente esistono ancora infinite varietà di gusti, colori e profumi. E tu come la vedi, qual’è la tua mela preferita?

Commenta

l'indirizzo email non sarà visibile pubblicamenteCampi contrassegnati da " * " sono obbligatori

*

*