Quante noci al giorno per sfruttarne al meglio i benefici?

Data: - Autore: Marcello - Commenti: Lascia un commento
Quante noci al giorno per sfruttarne i benefici

La noce è il frutto dell’albero del Noce, anche se per essere precisi, è in realtà un seme. E’ infatti contenuta all’interno del “mallo”, l’involucro verde che vediamo sugli alberi di noce, nei mesi tra settembre ed ottobre.

Noci: cosa contengono?

Ok sapete tutti che la parte edibile della noce è costituita dal gheriglio, contenuto all’interno del guscio in legno. Quello che forse non sapete è che questo “frutto” secco è ricco di proteine, glucidi e grassi, che apportano 650 kCal ogni 100 gr. di prodotto.

Che tipi di grassi contengono? State tranquilli, si tratta di quelli monoinsaturi, ovvero i grassi buoni: omega3 ed omega6 che regolano il livello di colesterolo nel sangue.

Ma non è finita qui: le noci contengono anche una grande quantità di sali minerali come potassio, magnesio, calcio, fosforo, zolfo e ferro.

Poi ancora vitamine B1, B2, B6 ed E… insomma sono un vero concentrato di energia positiva! Ma nello specifico vediamo perché mangiarle, e quali benefici apportano al nostro organismo.

Proprietà e benefici delle noci

Come già anticipato i benefici delle noci si manifestano nel nostro corpo su più livelli, grazie alle loro preziose proprietà terapeutiche.

  • Le noci regolano il colesterolo e prevengono le malattie cardiache: il consumo settimanale di questo frutto riduce del 30% il rischio di attacchi di cuore. L’acido folico in esso contenuto, depura il sangue dall’omocisteina, dannosa se presente in circolo in grandi quantità.
  • Le noci son consigliate quando c’è carenza di zinco, tipo in caso di problemi alla prostata.
  • Sono ottime in caso di sforzi intensi o situazioni stressanti, sia a livello fisico che mentale, grazie ai grassi contenuti che tengono a bada la pressione sanguigna.
  • Il diabete causa perdita dell’inositolo: mangiare noci, che lo contengono, è quindi una buona abitudine in presenza di questo disturbo.
  • Mangiare 4 noci al giorno equivale a rifornire l’organismo di omega3, come se mangiassimo del pesce, e in più questi grassi sono molto importanti per prevenire il tumore al seno.
  • Vitamine e ancora gli omega 3 sono indicati anche per le donne in gravidanza perché utilissimi per il feto, sia per la formazione delle cellule, che per il suo sistema immunitario e nervoso.
  • Le noci vanno d’accordo anche con gli sportivi, grazie all’arginina in esse contenuta, che aumenta l’afflusso di sangue ai muscoli, con conseguente miglioramento delle prestazioni.
  • Grazie all’azione antinfiammatoria, il consumo di noci può essere utile anche contro i brufoli, che sono proprio infiammazioni della pelle.

Quante noci al giorno?

Un minimo di tre noci al giorno, come dice la Fondazione Umberto Veronesi, contribuisce positivamente alla nostra salute, come? Abbassando, come detto prima, i rischi cardiovascolari, regolando il livello di colesterolo e quindi la pressione sanguigna.

Non bisogna comunque esagerare: in quanto frutti molto calorici, le noci potrebbero far ingrassare se assunte in grandi quantità, e sono comunque sconsigliate a chi già soffre di obesità o ipertensione.

 

Altri Articoli da Gustare

Commenta

l'indirizzo email non sarà visibile pubblicamente
Campi contrassegnati da " * " sono obbligatori

*

*