10 Ragioni per utilizzare una lampada al Sale dell’Himalaya

- Marcello - Commenta
lampada al sale himalayano

Oggi non parliamo di cibo, ricette e quant’altro, ma di un oggetto che potrebbe rivelarsi molto utile per i molteplici aspetti che analizzeremo: la lampada al sale dell’Himalaya. Ne hai già una sul comodino in camera tua e vuoi parlarci dei suoi effetti? Sentiti libero di scrivercelo nei commenti! Ora vediamo che cosa può significare questo oggetto in casa tua, oltre ad essere un complemento d’arredo comunque molto piacevole alla vista.

Come funziona la lampada di sale

Queste lampade sono costituite in genere da un blocco di sale del peso che va da 2-3 kg circa fino anche a 10 kg (altezza da 20 cm circa a 30 cm), dentro al quale è montata una comune lampadina. La lampada al sale Himalayano innanzitutto purifica l’aria nell’ambiente in cui è riposta. Ciò è possibile perché il sale è un elemento igroscopico: ha infatti la capacità di assorbire l’acqua. Per essere più precisi, il sale assorbe le molecole d’acqua contenute nella stanza, compresi polvere, pollini, fumo da sigaretta, trattiene questi elementi e rilascia di nuovo le molecole depurate (ioni negativi).

I 10 Benefici della lampada di sale himalayano

  1. Depura l’aria grazie alla proprietà igroscopica
  2. Assorbendo polvere e pollini riduce i sintomi di asma ed allergie.
  3. Le nostre case sono piene di ioni positivi generati dalle apparecchiature elettriche (Computers, cellulari, TV) che non sono particolarmente salutari. La lampada al sale assorbe questi ioni positivi ed emette ioni negativi, aria pulita che facilita la respirazione.
  4. Se ti senti sempre stanco senza motivo, prova a tenere una lampada di sale dove passi la maggior parte del tempo, e noterai ben presto un incremento di energia dovuto sempre agli ioni negativi emessi dalla lampada.
  5. I nostri elettrodomestici, l’abbiamo appurato, producono radiazioni elettromagnetiche che aumentano il nostro stress, il sale riscaldato invece, neutralizza queste radiazioni favorendo il rilassamento.
  6. Le particelle cariche di ioni positivi riducono l’apporto di ossigeno e sangue al cervello durante il sonno. Per questo è bene lasciare accesa la lampada per favorire un sonno più tranquillo; se poi la luce di notte ti infastidisce, puoi comunque spegnerla e godere del beneficio generato durante la giornata.
  7. Un migliore apporto di sangue ed ossigeno al cervello, fa aumentare anche la serotonina che si traduce quindi in buonumore ed un’aumentata capacità di concentrazione.
  8. La lampada al sale himalayano si rivela ottima anche nelle fasi di cambio di stagione, quando siamo spesso stanchi e spossati.
  9. L’elettricità statica dell’aria è un elemento che può influire negativamente aumentando lo stress, per cui utilizzare il sale compensa anche questa situazione.
  10. Le lampade sono oggetti eco-sostenibili: continuando ad estrarre il sale dalla famosa catena montuosa al ritmo attuale, si potrebbe andare avanti circa 350 anni senza pericolo di esaurimento.

Lampada di sale: prezzi

Le lampade sono oggetti molto pesanti e fragili, si possono facilmente acquistare anche su Amazon, con prezzi che vanno dai 20 euro in su, e comode soluzioni “risparmio” da più pezzi alla volta.
Deciderai tu se ne vale la pena… Io dopo aver scritto questo articolo, ho già voglia di acquistarne una!

Commenta

l'indirizzo email non sarà visibile pubblicamenteCampi contrassegnati da " * " sono obbligatori

*

*