Gli ortaggi più facili da coltivare in vaso

- Marcello - 1 Commento
Gli ortaggi più adatti da coltivare in vaso

Prenditi del tempo per progettare con calma il tuo “orto” da balcone, scegliendo con cura quali e quanti ortaggi coltivare ed affronta questa nuova esperienza con costanza e dedizione, la terra saprà ripagarti a dovere!

Proprio per questo vediamo di approfondire le necessità e le caratteristiche delle piantine che potrai far crescere, da quelle più facili (lattuga, zucchine, erbe aromatiche, fragole e pomodori) a quelle un po’ più impegnative (cavoli, finocchi, patate).

Aglio
I bulbilli di questo ortaggio vanno piantati in marzo, tieni presente che un vaso del diametro di 30 cm, può contenerne nove.

Barbabietole
Si seminano tra febbraio e maggio ed un vaso di diametro 30 cm ed altezza 30 non dovrebbe contenerne più di sei, perchè han bisogno di spazio per crescere bene.

Basilico, prezzemolo e rucola
Crescono bene in un vaso di diametro 20 cm e altezza 20, e vanno annaffiati leggermente, in un mese/mese e mezzo potrai già farne utilizzo.

Carote
Si adattano benissimo alla vita “da balcone”, utilizza terriccio leggero in un vaso di diametro 30 cm per 30 di altezza, ce ne possono stare fino a dieci.

Cavoli
Si adattano bene al vaso, l’importante è che sia molto ampio, almeno 40 x 40 cm, puoi utilizzare anche tinozze e cassoni in legno, ad esempio. Ti consiglio di comprare le piantine e trapiantarle, perché seminarli è decisamente più complicato.

Cipolle
I bulbilli dei cipollotti vanno piantati ad una profondità di circa 8 cm, in un vaso profondo almeno 30 centimetri, con terriccio leggero e ben drenato, evitare i ristagni. Puoi piantare anche le cipolle da bulbo ma il vaso dovrà necessariamente avere una capienza di almeno 20 lt.

Finocchi
Stanno molto bene in vaso, anche a livello “estetico” e vanno piantati in agosto in un contenitore di almeno 30 cm di altezza e diametro.

Fragole 4 stagioni
Prepara un vaso o un contenitore con diametro 20-30 cm e profondità 30-40 cm, vedrai lentamente crescere le tue fragole e dopo circa due mesi saranno pronte per il consumo.

Lattuga
E’ l’ortaggio ideale da coltivare in vaso, non necessità di grande profondità di terriccio, bastano 15-20 cm, l’importante è il drenaggio e l’evitare i ristagni d’acqua. Spargi i semini, annaffia, ed in un mese/mese e mezzo potrai consumare il tuo cespo di lattuga.

Melanzane
Necessitano di vasi un po’ più grandi, almeno 40 cm di diametro ed una profondità di 40-50 cm. Vanno piantate una per vaso, e se tendono a piegarsi è opportuno aiutarle legandole ad un bastone conficcato nel terreno. I frutti sono pronti per la raccolta dopo circa due mesi e mezzo/ tre.

Patate
Non è facilissimo coltivare le patate sul balcone, ma puoi provare farlo in modo comunque divertente, e potrai goderti anche i fiori bianchi e gialli che sboccieranno. Ti occorrono vasi (o bidoni o cassoni in legno) abbastanza grandi. Utilizza del buon terriccio e, nel mese di marzo, interra pezzi di patate da seme (ovvero germogliate) che abbiano almeno 2 gemme ognuno, a 4-8 cm di profondità e distanziate almeno 40 cm l’uno dall’altro. Annaffia con regolarità ed evita, come sempre, i ristagni d’acqua.

Peperoni e peperoncini
Adatti a vasi di almeno 20 cm di diametro e 30 cm di profondità, potrai raccogliere i primi frutti dopo circa due mesi e mezzo dal trapianto, che è buona cosa eseguire verso fine aprile.

Pomodori
Le varietà più piccole si accontentano di vasi da 30 x 30 cm, mentre per le altre servono vasi di almeno 50 x 50 cm e piante distanziate di 40 cm l’una dall’altra. Alcune varietà poi, possono necessitare di un sostegno (il solito bastone di legno) perchè tendono ad espandersi verticalmente.

Ravanelli
Facili da coltivare e veloci nella crescita, vanno piantati a maggio ed impiegano solo un mese per crescere fino a dimensione ideale. E’ indicato seminarli in un vaso da almeno 25 cm di diametro per 25 cm di altezza, che può contenere fino a 10 piantine.

Sedano
Il sedano cresce in circa un mese e mezzo/due, in un vado di 30 cm di diametro per 30 cm di altezza ci possono stare fino a 4 piantine. Cresce anche in zone a mezz’ombra e necessita di annaffiatura costante.

Zucchine
Per quanto riguarda le zucchine è meglio preferire le versioni “baby” o quelle tonde magari in un vaso di circa 30 cm di diametro x 30 di altezza. Se puoi permetterti vasi di dimensioni più consistenti allora puoi provare a piantare anche le zucchine comuni, e consumarle comunque quando ancora abbastanza piccole ma molto saporite. Si seminano da metà aprile fino a giugno.

Commento a Gli ortaggi più facili da coltivare in vaso

  1. Il mio giardiniere mi ha proposto di contenere piante aromatiche in contenitori di salice di altezza 20 cm con fondo di telo e pacciamatura . Mi domando se nel tempo le piante come rosmarino ect non possano soffrire non potendo radicare
    direttamente nel terreno ma costrette da un fondo .

    Considerato che i contenitori sono 8 e con costi non indifferenti non vorrei che l’effetto che si crea al momento poi si perda nel tempo . Io no. Voglio fare un giardino pronto effetto ma un giardino che vegeti bene nel tempo .

    Grazie per la risposta .

Commenta

l'indirizzo email non sarà visibile pubblicamenteCampi contrassegnati da " * " sono obbligatori

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.